Come risparmiare sul gas e inquinare meno

Come risparmiare sul gas e inquinare meno

Come risparmiare sul gas e inquinare meno

Imparare a ridurre la bolletta del gas in maniera semplice ed efficace

In un contesto di crisi economica e sociale, la riduzione delle spese legate all’energia è oggi una questione finanziaria importante per molte famiglie italiane. Anche se il gas è meno costoso dell’elettricità, le bollette rappresentano una quota significativa della spesa domestica che ogni famiglia italiana si trova a sostenere tutti i mesi. Tagliare i costi significa soprattutto gestire meglio le proprie abitudini di consumo, avendo anche un occhio di riguardo nei confronti dell’ambiente. Vediamo insieme alcuni semplici consigli su come risparmiare sul gas, ridurre la bolletta in modo facile e veloce senza rinunciare al proprio comfort abitativo e avere un minore impatto sull’inquinamento globale.

Quali sono le soluzioni per ridurre il consumo di gas mantenendo il proprio stile di vita?

Un maggiore o minore impiego di gas è dato indubbiamente dalla superficie di un’abitazione, dal suo isolamento termico, dalla zona geografica dove è ubicata, dal numero dei componenti del nucleo familiare ma, soprattutto, dalle loro abitudini di consumo.

Principalmente, le famiglie italiane utilizzano il gas per tre scopi:

  • riscaldare le proprie abitazioni durante i mesi invernali
  • produrre acqua calda sanitaria
  • cuocere il cibo

Ottimizzare le prestazioni energetiche fa bene al portafoglio ma anche all’ambiente. Quindi, adottando i giusti accorgimenti – bastano un po’ di disciplina e buona volontà – puoi davvero ridurre i consumi di gas in modo semplice e, soprattutto, efficace e gravare meno sulle spese domestiche.

Tuttavia, per risparmiare gas bisogna anche verificare le condizioni della propria casa. Ad esempio, impianto o tubature obsolete richiedono un fabbisogno energetico destinato a crescere anno dopo anno, così come infiltrazioni nelle pareti o negli infissi. Meglio richiedere un’attestazione del consumo energetico e dell’efficienza dell’immobile per capire se effettivamente è possibile risparmiare gas.

Limita i costi di riscaldamento

In casa, il riscaldamento è spesso la fonte primaria di consumo energetico. Da solo rappresenta una buona parte del budget del gas. Pertanto, è importante trovare le giuste soluzioni che ti permettano di controllare al meglio il tuo riscaldamento senza compromettere il tuo comfort.

Bisogna pensare a tagliare o ridurre il più possibile il riscaldamento nelle stanze dove non si soggiorna, ottimizzare la produzione di calore limitandone la perdita attraverso un buon isolamento termico e prendendosi cura delle proprie installazioni, ad esempio pulendo e spurgando regolarmente i radiatori e evitando di coprirli con panni o, addirittura, mobili.

La caldaia deve essere revisionata annualmente da un professionista, per garantirne il suo corretto funzionamento, solo così si previene il rischio di guasti e si prolunga la sua durata. Inoltre, una caldaia ben mantenuta permette di consumare dall’8 al 12% in meno di energia.

Inoltre, occorre regolare la temperatura in base all’utilizzo degli ambienti, ad esempio, il corridoio o il bagno non ha senso surriscaldarli. L’ideale sarebbe mantenere in casa una temperatura tra i 16 e i 20 gradi. Va anche detto che temperature più basse nelle camere da letto assicurano un sonno migliore.

Un espediente da non sottovalutare che riduce il consumo di energia è quello di arieggiare la propria casa tutti i giorni. Aprire le finestre per almeno 5 minuti al giorno consente di far evacuare l’inquinamento interno e abbassare il livello di umidità, e una casa più asciutta viene riscaldata più facilmente e più velocemente.

Programma il riscaldamento a distanza

Ridurre la bolletta del gas significa anche imparare a monitorare da vicino i consumi energetici per controllarli al meglio ed evitare sprechi. Oggi, si può programmare e pianificare la temperatura della propria abitazione installando un cronotermostato connesso e programmabile per poter gestire i propri consumi anche da remoto da laptop, tablet o computer tramite un’applicazione dedicata.

Ottimizza l’uso dell’acqua calda

Il riscaldamento dell’acqua mobilita una quantità significativa del consumo domestico totale di gas. Sarebbe meglio regolare la temperatura dell’acqua calda sanitaria tra i 55 ei 60° C, una temperatura sufficiente a prevenire lo sviluppo di batteri e calcare, che permette anche un risparmio significativo.

Esistono degli accorgimenti e dei dispositivi che consentono di limitare il consumo di acqua calda:

  • privilegia la doccia al bagno (riduce notevolmente il consumo di acqua calda, circa il 70% in meno) e installa il sistema stop-shower che taglia l’acqua quando ti insaponi mantenendola alla stessa temperatura, oppure opta per gli aeratori a risparmio idrico, noti anche come water saver
  • installa un miscelatore semplice o un miscelatore termostatico che riduce del 30% il consumo di acqua e consente un risparmio reale nel lungo periodo

Opta per soluzioni tecnologiche innovative e green

In abbinamento agli apparecchi tradizionali come la caldaia è possibile installare impianti tecnologici semplici, innovativi e green come i pannelli solari fotovoltaici che producono acqua calda anche nei mesi invernali, garantendo così un abbattimento dei costi delle bollette.

MediaGroup Solutions ti aiuta a risparmiare

MediaGroup Solutions è una società di consulenza globale per le aziende nel settore delle telecomunicazioni, dell’energia elettrica e del gas operante su tutto il territorio nazionale.

Per risparmiare sulle bollette del gas bisogna considerare il mercato di riferimento. Ad oggi, l’apertura del mercato del gas alla concorrenza ha consentito l’emergere di nuovi fornitori di gas che spesso offrono prezzi meno costosi rispetto alle tariffe regolamentate dal mercato tutelato che andrà definitivamente in pensione nel 2022.

MediaGroup ti aiuta a scegliere confrontando i fornitori e le offerte che il mercato offre per trovarti il prezzo più competitivo in base ai tuoi consumi e alle tue reali esigenze.

Se vuoi saperne di più, per qualsiasi informazione e richiesta contattaci, un nostro consulente sarà a tua completa disposizione

Leave Comment